Il Franciacorta wine.

Metodo dosaggio dei vini di Franciacorta.

Vini di Franciacorta metodo

Un territorio, un vino e un metodo di vinificazione.

Franciacorta: un territorio che si esprime in un vino, un vino dalle innumerevoli sfumature.
E' questo territorio di dolci colline, di verdi campi, di regolari e geometrici filari di vigna, di montagne che fanno da sfondo, di specchi d'acqua che riflettono la rigogliosa e fertile natura, di antichi borghi che testimoniano l'antica vocazione alla viticultura: un territorio con diverse condizioni climatiche e con un variegato terroir, che da origine ad un vino che da questa varietà trae le sue incredibili sfumature, un vino che ogni cantina racconta a suo modo.
I vini che raccontano questo territorio sono il Franciacorta, i Curtefranca Doc ed il Sebino IGT.

Considerando il diverso dosaggio di “liqueur” aggiunta dopo la sboccatura si avrà: Non Dosato (o Pas Dosè, Pas Operè, Nature, Dosage Zèro): zucchero fino a 3 gr/l Extra Brut: zucchero fino a 6 gr/l Brut: zucchero fino a 15 gr/l Extra Dry: zucchero da 12 a 20 gr/l Dry (Sec): zucchero da 17 a 35 gr/l Demi Sec: zucchero da 33 a 50 gr/l.


TIPOLOGIE di FRANCIACORTA.

Nel panorama europeo il Franciacorta insieme allo Champagne francese ed al Cava spagnolo sono gli unici tre vini con la rifermentazione in bottiglia. Questo spumante, riconosciuto nel 1967 come DOC e poi nel 1995 come DOCG, viene prodotto rispettando rigorosamente un Disciplnare che dal 2010 ha come obiettivi una sempre più ricercata qualità ed un doversoso rispetto per l'ambiente. Il Franciacorta si ottiene da uve Chardonnay e/o Pinot nero e/o Pinot bianco raccolte rigorosamente a mano ed in piccole cassette da 15 kg al massimo, con pressatura soffice. Devono poi trascorrere circa 7 mesi dalla vendemmia perchè al vino base vengano aggiunti i lieviti e perchè venga imbottigliato. Dall'imbottigliatura i diversi mesi richiesti per la rifermentazione in bottiglia daranno origine alle diverse tipologie di Franciacorta.

 

Franciacorta Uvaggio: uve Chardonnay e/o Pinot nero. E' permesso l'uso del Pinot Bianco fino ad un massimo del 50%. Caratteristiche: la rifermentazione in bottiglia deve essere di almeno 18 mesi di affinamento sui lieviti. La pressione in bottiglia varia tra le 5 e le 6 atmosfere.

 

Franciacorta Saten Uvaggio: uve Chardonnay prevaneti e Pinot bianco fino ad un massimo del 50%. Caratteristiche: la rifermentazione in bottiglia deve essere di almeno 24 mesi di affinamento sui lieviti. La pressione in bottiglia deve essere tra le 5 e le 6 atmosfere.

 

Franciacorta Rosè Uvaggio: uve Chardonnay, Pinot Bianco (massimo 50%) e Pinot nero (minimo 25%) Caratteristiche: il vino vieno lasciato a contatto con la buccia del Pinot nero per conferire al vino la tonalità desiderata. Può essere prodotto con vino base Pinot nero vinificato in rosato oppure derivare dal suo assemblaggio con vini base Chardonnay e /o Pinot bianco. Le uve bianche e rosse sengono vinificate separatamente. La rifermentazione in bottiglia deve essere di almeno 24 mesi di affinamento sui lieviti .La pressione in bottiglia è di

 

Franciacorta Millesimato Questo Franciacorta è l'espressione dei vini base di una stessa annata per almeno l'85%. Naturalmente viene prodotto solo in annate particolarmente qualitative. La riferentazione in bottiglia deve essere di almeno 30 mesi di affinamento sui lieviti.

 

Franciacorta Riserva Il Franciacorta Riserva è un millesimato che si caratterizza per la lunga permanenza di affinamento sui lieviti: almeno 60 mesi.


CARATTERISTICHE del FRANCIACORTA.

 I Franciacorta pur con le peculiarità che contraddistinguono ogni tipologia, si caratterizzano per il colore giallo paglierino con riflessi verdolini o dorati fino ai riflessi tendenzialmente ramati della Riserva.
Il perlage è fine e persistente, finissimo nel Satèn, il bouquet è caratterizzato dalle note dei sentori di crosta di pane e di lievito arricchito dalle delicate note di agrumi e di frutta secca.E' riconoscibile in generale per il suo “sapore sapido, fresco, fine e armonico” come viene indicato nel "Disciplinare".



Per offrirti un buon servizio utilizziamo i cookies. Info cookie.

Acconsenti?