Castello di Paderno

852.jpg
852.jpg
853.jpg
854.jpg
855.jpg
856.jpg

Dettaglio

CASTELLO OLDOFREDI a PADERNO FRANCIACORTA Castello di Paderno in Franciacorta ideale per: visite,gite,percorsi,turismo,escursioni,passeggiate,franciacorta week end,quattro passi in Franciacorta. Nella piazza di Paderno Franciacorta si erge maestoso un antico castello medioevale che fu teatro di numerose battaglie. Nel Medioevo esisteva qui un castello: tra i notabili che aggiungevano al proprio nome "de Patherno" si ricordano Albertus, tra i firmatari nel 1206 della pace tra Brescia e i comuni circostanti; e Joannes, giudice a Brescia (1233). Nel 1242 re Enzo, figlio dell'imperatore Federico II di Svevia, si accampò nel castello di Paderno mentre era diretto alla sconfitta di Capriolo. La fortificazione fu spesso oggetto di contese e distruzioni durante le guerre tra guelfi e ghibellini: quando nel 1313 i guelfi saccheggiarono la Franciacorta; nel 1326 ad opera di Azzone Visconti sostenuto dai ghibellini; nel 1330 dai cittadini di Brescia coadiuvati da triumplini e valsabbini. Nel 1438 nella zona scorrazzarono le truppe viscontee di Niccolò Piccinino impegnato nell'assedio di Brescia (e subito dopo i soldati del Gattamelata). Nel 1512 le truppe francesi dirette al disastroso "sacco di Brescia" espugnarono il castello di Paderno - come narra lo storico contemporaneo Casari - "dove donne e uomini scannarono e condussero in prigione, in maniera che non vi rimasero che 52 abitanti d'ambo i sessi". La popolazione si ricostituì rapidamente, se è vero che il vescovo Bollani, nella sua visita pastorale del 1567, vi trovò 700 abitanti. Si è conclusa una recente fase di restauro che ha portato alla creazione di una piazza all'esterno dell'entrata principale del Castello ed alla ristrutturazione dell'ala sinistra dello stesso che ora ospita la biblioteca comunale e la sala civica.
Voti
0 vota
Preferito:
0
Mappa

Per offrirti un buon servizio utilizziamo i cookies. Info cookie.

Acconsenti?